ARGENTIN IN ROSA

La Gis del capitano Johan Van Der Velde è un altro dream team fornito da Rossin. Soprattutto nel fi nale degli anni Ottanta e nei primi Novanta miete successi con Adriano Baffi e altri stranieri. Nella società proprietaria di Cicli Rossin ci sono variazioni: esce la famiglia Ghezzi. Nel 1993 Rossin è la bici della nuova squadra professionistica Mecair con Moreno Argentin capitano. Al Giro d’Italia Moreno s’impone in due tappe, compresa la prima all’Isola d’Elba. Per 9 giorni Argentin e la bici Rossin sono in maglia rosa. Ci vuole un grande Miguel Indurain per strappare la maglia rosa a Moreno e alla bici bianca con la “R” sul tubo sterzo. Moreno vince anche un’altra tappa del Giro 1993 e dice grazie a Rossin e alla sua tecnologia vincente. Dall’alluminio si sta per passare ai telai di carbonio, non solo per gare su pista o crono-strada, anche per quelli da gara in linea. E se i costruttori italiani di bici d’alta gamma in pieni anni Novanta mantengono la leadership mondiale molto merito è della Rossin.



css gallery